ITA | ENG
16 Giugno 2021

racCONTA LA MONTAGNA: si è conclusa la quarta edizione. Guarda le registrazioni!

Giunta alla sua quarta edizione, il 26 maggio si è conclusa anche racCONTA LA MONTAGNA, la rassegna letteraria dedicata alla saggistica e narrativa che mette in risalto il potere culturale ed evocativo della montagna. Ogni opera è stata presentata in un incontro pomeridiano presso UNIMONT, in cui si è instaurato un dialogo tra l’autore, 32 studenti e i partecipanti collegati attraverso l’aula virtuale.


L’iniziativa racCONTA LA MONTAGNA ha riscosso anche quest’anno grande successo, vedendo il coinvolgimento di studenti del Corso di laurea in Valorizzazione e Tutela dell’Ambiente e del Territorio Montano di UNIMONT in un percorso interdisciplinare di acquisizione di consapevolezza delle risorse delle montagne lombarde e nazionali. Gli studenti, dopo attenta lettura e discussione del libro, hanno dialogato con l’autore in un’attività di presentazione partecipata del prodotto letterario.

A causa della pandemia in atto, l’edizione 2020/2021 si è svolta interamente online attraverso piattaforma Zoom e e diffusi tramite il network delle Antenne, ossia un gruppo di enti, istituzioni, scuole e università che divulgano e trasmettono in streaming i contenuti proposti da UNIMONT. Tutti gli incontri sono stati registrati e sono disponibili on-demand sul canale YouTube di UNIMONT, all’interno di una playlist dedicata: CLICCA QUI

7 sono i libri che da ottobre 2020 a maggio 2021 sono stati presentati:

  • 21 ottobre 2020 Mia Sconosciuta di Marco Albino Ferrari
  • 25 novembre 2020 Fronte Scavo di Sara Loffredi
  • 16 dicembre 2020 Il grande libro del ghiaccio di Enrico Camanni
  • 17 febbraio 2021 La Terra dopo di noi di Telmo Pievani
  • 24 marzo 2021 Civiltà Appennino di Raffaele Nigro e Giuseppe Lupo
  • 21 aprile 2021 L’abbraccio selvatico delle Alpi di Franco Michieli
  • 26 maggio 2021 La resilienza del bosco di Giorgio Vacchiano

A causa dell’impossibilità di svolgere gli incontri in presenza non è stato possibile organizzare il consueto aperitivo a base dei prodotti locali. Tuttavia, nel corso degli incontri il Consorzio per la Tutela dei vini I.G.T. Valcamonica, il Consorzio per la Tutela del Formaggio Silter e l’Associazione “Mais Nero Spinoso” hanno potuto presentare la propria attività e il ruolo fondamentale svolto nella tutela e nella promozione delle specialità enogastronomiche montane.

L’iniziativa si è svolta con il contributo di Regione Lombardia, Fondazione Cariplo, Fondazione AEM, Federbim, Cassa Rurale Val di Sole, Consorzio per la Tutela dei vini I.G.T. Valcamonica, Consorzio per la Tutela del Formaggio Silter, Associazione “Mais Nero Spinoso” e il patrocinio di Distretto Culturale di Valle Camonica, Sistema Bibliotecario Bresciano, Comune di Edolo.


Iscriviti alla newsletter