ITA | ENG
31 Luglio 2020

“racCONTA LA MONTAGNA”, III Edizione, si è conclusa – Alla prossima!

racCONTA LA MONTAGNA è la rassegna letteraria UNIMONT dedicata alla saggistica e narrativa che mette in risalto il potere culturale ed evocativo della montagna che per il terzo anno consecutivo si è svolta durante l’anno accademico 2019-2020.

Nove appuntamenti per presentare e approfondire 8 libri attraverso un incontro pomeridiano presso UNIMONT, in cui instaurare un dialogo tra l’autore, gli studenti e i partecipanti, sia in presenza, sia a distanza attraverso l’aula virtuale.

calendar

QUI PUOI RECUPERARE E RIGUARDARE IN QUALSIASI MOMENTO TUTTI GLI APPUNTAMENTI racCONTA LA MONTAGNA

La terza edizione è iniziata mantenendo le sue caratteristiche identificative, nonché i grandi punti di forza per i primi tre incontri, in seguito al sopraggiungere dell’emergenza COVID-19 si sono operate le necessarie variazioni presentando i libri in programma con le precauzioni imposte per la sicurezza.

Uno dei punti distintivi dell’iniziativa è l’incontro tra la cultura montana con i prodotti della enogastronomia delle Alpi. L’idea messa a punto ed attuata nei due anni precedenti è stata quella  di offrire a tutti i partecipanti nella sede di Unimont di Edolo un aperitivo di chiusura ad ogni appuntamento, composto da specialità camune: vini  e formaggi delle aziende dei consorzi di tutela locali, evidenziando in tal modo il legame e la sinergia possibili tra le “produzioni” culturali ed enogastronomiche della montagna.

Il diffondersi dell’emergenza COVID-19 e la necessità di cancellare tutti gli eventi in presenza ci ha tuttavia costretti a rivedere questa nostra idea di partenza. Qui, è entrato in campo un altro dei maggiori punti di forza Unimont, resosi sempre più evidente e rilevante: l’utilizzo di tecnologie per connettere le montagne (aula virtuale).

Gli incontri da marzo a maggio sono stati trasmessi esclusivamente tramite aula virtuale, un potente mezzo già utilizzato da Unimont e – in questo caso – ulteriormente rafforzato, che ci ha permesso di:

  • superare i limiti e i confini geografici, continuando le nostre attività nel pieno rispetto della sicurezza del pubblico;
  • ampliare il network di appassionati e interessati di montagna e tematiche ad essa connesse in termini di identità;
  • promuovere la lettura, come strumento di crescita culturale su tematiche a valenza territoriale;
  • promuovere consapevolezza e conoscenza del valore dei territori montani, dell’identità e della e conoscenza del valore dei territori montani, dell’identità e della peculiarità;
  • coinvolgere gli studenti di UNIMONT, in un percorso interdisciplinare di acquisizione di consapevolezza delle risorse delle montagne lombarde e nazionali.

Con una media di 64 persone ad ogni diretta e circa 100 visualizzazioni totali per incontro, esprimiamo un sincero grazie al nostro pubblico ormai fidelizzato e a tutti i nuovi utenti che sono entrati in contatto con noi!

Ringraziamo anche:

  • Regione Lombardia,
  • Distretto Culturale di Valle Camonica,
  • Sistema Bibliotecario Bresciano,
  • Comune di Edolo,

che con il loro patrocinio danno un valore aggiunto al progetto racCONTA LA MONTAGNA.

La rassegna non sarebbe inoltre possibile senza il contributo dei partner, cui rivolgiamo profonda gratitudine:

  • Consorzio per la Tutela dei vini I.G.T. Valcamonica;
  • Consorzio per la Tutela del Formaggio Silter;
  • Associazione “Mais Nero Spinoso”;
  • Valle Camonica Servizi;
  • Federbim;
  • Acque Bresciane;
  • Fondazione Cogeme Onlus
  • Fondazione Cariplo.

La prossima edizione, la quarta,  è già pronta e ha un cartellone molto interessante di racconti e di altre montagne da esplorare e leggere.


racCONTA LA MONTAGNA, progetto del Centro di Ricerca Ge.S.Di.Mont. in ricordo di Alida Bruni, una collega grintosa e geniale dell’Università della Montagna che aveva una grande passione per la letteratura, coordinato dall’Arch. Claudio Gasparotti.


Iscriviti alla newsletter