ITA | ENG

@zione rurale

Le correnti migratorie si dirigono da zone economicamente deboli verso regioni capaci di offrire una conveniente occupazione e un più alto livello di vita; in molti casi sono movimenti di regresso da zone faticosamente conquistate alle colture e all’insediamento. Tra queste aree rurali, le montagne sono state le prime ad essere colpite da questa repressione: lo spopolamento montano è un fenomeno quasi generale. La discesa dalle montagne tanto più precoce quanto più progredita era l’evoluzione economica della pianura sottostante. Accanto allo spopolamento della montagna si è venuto delineando l’esodo dalla campagna: il fenomeno dello spopolamento rurale interessa un gran numero di aree in tutta Europa.
In quest’ottica si inserisce il progetto denominato @zione Rurale, volto ad aumentare l’efficacia delle iniziative di sviluppo promosse dall’asse 3 rafforzando le competenze degli attori economici coinvolti nelle azioni di diversificazione delle attività produttive, attraverso specifiche e mirate iniziative di informazione, con particolare attenzione a giovani e donne. La zona rurale principalmente interessata dal progetto è la Valle Camonica, area compresa nell’Asse 4-Leader.

Le tematiche trattate sono le seguenti:
– multifunzionalità dell’azienda agricola;
– turismo rurale, energie rinnovabili;
– imprenditorialità;
– aspetti culturali, ambientali naturalistici e territoriali.

L’ente finanziatore nel dettaglio è Regione Lombardia, grazie al Fondo Europeo per lo Sviluppo Rurale (FEASR) – PSR 2007-2013 – Misura 331.


Anno inizio
2012
Ente finanziatore
Regione Lombardia - PSR
Anno fine
2013
Capofila
Centro Ge.S.Di.Mont, UNIMONT - Università della Montagna (Università degli Studi di Milano)
Team

Anna Giorgi

Iscriviti alla newsletter