ITA | ENG
22 Giugno 2022

Il Polo UNIMONT dell’Università degli Studi di Milano, in collaborazione con Regione Lombardia, ha organizzato e ospitato a Edolo tre giorni di attività nell’ambito della Strategia Europa per la Regione Alpina – EUSALP.

Il 15, 16 e 17 giugno il Polo UNIMONT dell’Università degli Studi di Milano è stato sede di una serie di incontri organizzati in collaborazione con Regione Lombardia nel framework della Strategia Europea per la Macro-Regione Alpina (EUSALP) incentrati all’individuazione di politiche atte a promuovere un futuro sostenibile nei territori montani.

15 giugno – Alpine Region Universities for a Green Transition

Durante questo primo giorno di lavori il Gruppo d’ Azione 1 – Ricerca & Innovazione di EUSALP, del quale la Prof.ssa Anna Giorgi è Leader su delega di Regione Lombardia, si è riunito alla presenza di varie Università provenienti da tutto l’arco alpino per definire azioni congiunte atte a facilitare lo sviluppo sostenibile nella regione Alpina.

EUSALP

16 giugno – EUSALP Policy Workshop: promuovere un futuro sostenibile nelle aree montane

L’incontro è stato aperto dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Milano Elio Franzini che ha sottolineato l’importanza della formazione e dell’innovazione per lo sviluppo sostenibile del territorio montano, attività che, grazie all’alleanza con gli enti territoriali, la Statale di Milano svolge con efficacia attraverso il suo polo UNIMONT; a seguire vi è stato l’intervento del Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, il quale ha evidenziato la necessità di porre in essere risorse ed iniziative per valorizzare le zone di montagna e per renderle sempre più attrattive. Nell’ambito dell’evento sono inoltre intervenuti l’Assessore all’Ambiente e al Clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo che ha ricordato l’importanza di sostenibilità e innovazione come drivers di sviluppo per gli anni futuri e rappresentanti delle istituzioni europee e nazionali tra i quali l‘On. Alessandro Panza – Membro della Commissione Sviluppo Regionale del Parlamento Europeo, che ha sottolineando la necessità di intraprendere politiche di sviluppo nelle terre alte, e Roberto Pella – Vicepresidente Vicario ANCI Nazionale il quale ha segnalato l’importanza del restare a vivere in montagna.

Nella seconda parte del workshop vari esperti provenienti da Università e Centri di ricerca appartenenti all’area alpina, tra i quali Raffaella Balzarini dell’Università Grenoble-Alps e Linda Osti della Libera Università di Bolzano, hanno portato i loro contributi esponendo diversi studi condotti al fine di implementare strategie funzionali alla promozione di un turismo sostenibile montano. 

Hanno chiuso i lavori i giovani amministratori locali Gloria Carletti, Lorenzo Giacomino, Francesco Chiabai e Riccardo Omacini che hanno condiviso la loro esperienza sottolineando sfide e opportunità legate alla gestione di questi territori.

EUSALP 16.06.22

17 giugno – EUSALP Roadshow: Promuovere un futuro sostenibile nelle aree montane: prospettive future per il turismo

In questo terzo momento di incontro, 25 giovani provenienti da tutta Italia hanno discusso di turismo sostenibile in montagna creando un legame con il mondo accademico attraverso una escursione svoltasi nella Valle delle Messi (BS). Grazie agli spunti forniti dagli esperti, i giovani partecipanti hanno infatti potuto riflettere sulle prospettive future che si delineano per le Alpi attraverso un fruttuoso scambio di idee e informazioni. L’evento è stato organizzato in collaborazione con la Convenzione delle Alpi.

EUSALP 17.06.22

GUARDA LA REGISTRAZIONE DEL 16 GIUGNO 2022
GUARDA LE FOTO DEL 16 GIUGNO 2022
GUARDA LE FOTO DEL 17 GIUGMO 2022

Iscriviti alla newsletter