ITA | ENG
1 Marzo 2019

Giornata di Studio – Piante e Geotecnica

13 marzo 2019 – 10.00
Università degli Studi di Parma Parco Area delle Scienze, 181, 431

PIANTE E GEOTECNICA

Prerogative e limiti dell’impiego della vegetazione nel rinforzo dei terreni

La giornata di studio ha l’obiettivo di fare il punto sui possibili impieghi delle tecniche naturalistiche nell’ambito dell’ingegneria geotecnica e di stimolare l’interesse scientifico su una tematica sempre più diffusa nel mondo, ma ad oggi ancora poco praticata in ambito geotoecnico. Le piante, da sempre, sono utilizzate per regimare le acque sui pendii e per difendere i terreni coltivati, i versanti o le sponde dei corsi d’acqua dall’erosione idrica e dalle frane superficiali. Ciò nonostante e nonostante sia evidente la loro contiguità con il terreno, ancora limitata è la letteratura scientifica in ambito geotecnico rivolta all’analisi dell’interazione tra la vegetazione e il terreno in termini di influenza e di miglioramento del comportamento meccanico e idraulico delle terre e/o e di effetti positivi sui possibili ambiti applicativi dell’Ingegneria Geotecnica.

La tematica è palesemente multidisciplinare, pertanto la giornata, rivolta a fare il punto sullo stato dell’arte delle conoscenze e sui possibili futuri sviluppi, coinvolgerà ricercatori sia del settore dell’ingegneria agraria e forestale che dell’ingegneria geotecnica.

Per maggiori informazioni, scarica la brochure


Iscriviti alla newsletter