ITA | ENG
21 Dicembre 2020

Due nuove Antenne sono entrate a far parte del network di UNIMONT: unire le forze, creare potenzialità e valorizzare insieme il territorio.

UNIMONT – polo d’Eccellenza dell’Università degli Studi di Milano – ha attivato nuove antenne con alcuni enti territoriali al fine di scambiare idee, proposte e soluzioni per lo sviluppo dei territori montani. Il GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi e l’Unione Montana Centro Cadore hanno aderito al progetto Antenne.


Gestite UNIMONT, le Antenne sono punti che trasmettono in streaming contenuti scientifici e divulgativi riguardanti la montagna, mettendoli a disposizione di tutti gli interessati secondo un modello collaborativo in cui, se vince uno, vincono tutti. Il Progetto mira a superare le distanze fisiche tra i luoghi, scambiare e condividere saperi e buone pratiche, creare modalità efficaci per far dialogare tutti i soggetti e le comunità che vivono e operano nelle aree montane.

In questo particolare periodo storico, in cui emerge la necessità di fare rete e agire per un’interesse comune, sfruttando al massimo gli strumenti tecnologici che abbiamo a disposizione, le Antenne sono un’ottima opportunità per disseminare conoscenze e competenze utili per promuovere lo sviluppo dei territori facendo leva sull’innovazione. Grazie a questo modello, UNIMONT ha visto una partecipazione in media di circa 200 persone per ogni seminario proposto.

Per tale ragione, il GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi e l’Unione Montana Centro Cadore hanno deciso di aderire al progetto Antenne con l’obbiettivo di creare un sistema di diffusione dell’informazione che coinvolga non solo chi si occupa di montagna, ma anche chi vive in montagna e ha delle risorse che ha da offrire.

Per maggiori informazioni sul progetto antenne:
visita il nostro sito Web!

 

Scarica la locandina!


Iscriviti alla newsletter