ITA | ENG
13 Settembre 2021

Attività dimostrativa “CereAlp” in Val Gandino (BG): dal Mais Spinato alle erbe officinali

In collaborazione con la Comunità del Mais Spinato di Gandino


L’attività ha l’obiettivo di illustrare le buone pratiche che hanno consentito alla Comunità del Mais Spinato di Gandino di recuperare e valorizzare una cultivar locale tradizionale di mais delle Orobie Bergamasche: il Mais Spinato di Gandino, landraces iscritta nel Registro Nazionale delle varietà da conservazione. Durante la giornata gli agricoltori custodi, i responsabili della Comunità del Mais Spinato di Gandino e i ricercatori UNIMONT esporranno le caratteristiche e le modalità di coltivazione, trasformazione e valorizzazione di questa cultivar tradizionale. Inoltre sono previste attività teoriche e pratiche relative ai metodi agricoli sostenibili da applicare in ambiente montano relativamente ai cereali e alle erbe officinali.

L’attività è rivolta principalmente a titolari di aziende agricole di montagna.

PROGRAMMA

  • 8:00– Ritrovo presso il parcheggio di Unimont in Via Alessandro Morino 8, Edolo (BS) e partenza in pullman per Gandino (BG) con eventuali fermate lungo il tragitto
  • 10:00 – Arrivo a Gandino presso l'”Agricoltura” e visita al mulino a pietra
  • 11:15 – Attività teorico-pratica presso un campo di Mais Spinato di Gandino gestito da un agricoltore custode
  • 13:00 – Pranzo al ristorante “La spinata” con prodotti a base di Mais Spinato di Gandino al costo di 13 euro a persona (facoltativo)
  • 14:00 – Attività teorico-pratica: metodi agricoli sostenibili per la coltivazione/trasformazione di cereali e erbe officinali di montagna
  • 16:30 – Rientro a Edolo

LOCANDINA

Attività dimostrativa gratuita

Iscrizione obbligatoria entro l’8 ottobre 2021: alessia.rodari@unimi.it; tel: 0250330511

 


Iscriviti alla newsletter