ITA | ENG
17 Aprile 2021

UNIMONT invitata in audizione dalla VIII Commissione Speciale “Montagna” del Consiglio di Regione Lombardia sul tema delle sfide da affrontare nei territori montani e gli spunti per la ripresa dagli effetti della pandemia

Giovedì 15 aprile, il polo d’Eccellenza UNIMONT dell’Università degli Studi di Milano è stato invitato in audizione alla seduta della VIII Commissione Speciale “Montagna” avente ad oggetto “Effetti della Pandemia nelle zone montane della Lombardia, un esame dell’attualità e spunti per la ripresa “. La prof.ssa Anna Giorgi ha sottolineato l’importanza di capitalizzare l’esistente perché le sfide, vecchie e  nuove, che questi territori devono affrontare diventino opportunità di sviluppo.

Durante l’audizione la prof.ssa Anna Giorgi e il dott. Stefano Sala hanno evidenziato l’importanza di concentrare l’attenzione sulle dinamiche in atto nei territori montani, raccogliendo ed elaborando, in modo puntuale e continuativo, i dati specifici riguardanti questa importante quota di territorio lombardo, per poter programmare interventi che permettano a questi territori di affrontare sempre più efficacemente le sfide storiche, dallo spopolamento alla perdita di competitività, e quelle più attuali, dal cambiamento climatico agli effetti della pandemia, monitorandone l’impatto nel tempo.

Il riordino normativo, il coordinamento di programmi di finanziamento, la capitalizzazione delle migliori buone pratiche, anche di livello internazionale, oltre alla definizione di azioni concrete e prioritarie sono essenziali per dar corso ad una strategia per le montagne che “abiliti” le comunità locali ad affrontare efficacemente le sfide epocali con una visione e una progettualità “sovralocale”. Progetti ed interventi supportati dai fondi per la ripresa post-pandemica e per la transizione ecologica e digitale per le quali i territori montani sono “piattaforme” straordinarie.

Sfide che possono essere affrontate operando nei territori montani, investendo in capitale umano, in innovazione e nella costituzione di alleanze strategiche – dal livello locale, a quelli regionali, nazionali e internazionale – azioni che UNIMONT da oltre 25 anni promuove con successo. Dunque, la capitalizzazione di buone pratiche consolidate e funzionali a garantire un’azione puntuale, specifica e continuativa per la montagna è tra le azioni strategiche da promuovere attraverso il rafforzamento delle alleanze tra le istituzioni lombarde.


Iscriviti alla newsletter