ITA | ENG
11 Giugno 2021

Si è concluso il corso in Project Management per la Montagna: 45 nuovi progettisti sono pronti a realizzare progetti specifici per lo sviluppo sostenibile dei territori montani

Sabato 5 Giugno si è conclusa l’ultima lezione del Corso di perfezionamento in Project Management per la Montagna organizzato da UNIMONT, al fine di approfondire e sistematizzare le conoscenze e le competenze di tipo professionale sul tema della progettazione. 45 sono gli studenti che quest’anno hanno conseguito il percorso di formazione per diventare progettisti esperti del sistema montano. 

Il polo d’Eccellenza UNIMONT dell’Università degli Studi di Milano ha organizzato anche per l’a.a. 2020-2021 un corso di Perfezionamento in Project Management per la Montagna con l’obiettivo formare figure professionali capaci di individuare e valutare i bandi e le call più adatti per ottenere finanziamenti e gestire progetti specifici per lo sviluppo sostenibile dei territori montani. Professionalità preziose in relazione ai programmi PNRR e nell’ambito della transizione ecologica e digitale. 

Giunto alla sua 8a edizione, il Corso di Perfezionamento ha visto quest’anno la partecipazione di 45 studenti provenienti dall’intero territorio nazionale – dal Friuli Venezia Giulia al Piemonte, passando per il Trentino Alto Adige, fino alla Calabria negli Appennini – e con un background professionale e formativo molto variegato. Dottori Agronomi, Ricercatori, Giornalisti, Consulenti ed Esperti di Progettazione si sono impegnati a frequentare lezioni teoriche online e a partecipare a laboratori in presenza presso il polo UNIMONT.

 

Il Corso di Perfezionamento proposto da UNIMONT vuole fornire strumenti e competenze economico-gestionali utili a orientarsi nel panorama dei programmi di finanziamento regionali, nazionali, europei e internazionali specifici per la montagna, con lo scopo rispondere a quell’esigenza che emerge all’interno enti pubblici, agenzie di sviluppo territoriale e imprese di avere figure professionali con adeguate competenze in materia di progettazione per accesso a fondi finanziati.

Le caratteristiche delle aree montane presentano opportunità rilevanti in numerosi settori, da quello turistico, a quello energetico, a quello agroambientale, che devono essere valorizzati e promossi con proposte progettuali adeguatamente elaborate, basate su specificità e unicità dei territori montani. 

Qualche foto dei momenti laboratoriali...
Qualche feedback degli studenti...
  • Sono stata motivata ad iscrivermi a questo corso perché abito in una località montana, ho a cuore lo sviluppo territoriale e ritengo che sia importante essere a conoscenza di tematiche relative ai bandi e ai processi partecipativi.

 

  • Grazie a questo corso spero mi si aprano opportunità per poter contribuire allo sviluppo del mio territorio.

 

  • Ho trovato le ultime lezioni laboratoriali molto preziose sia per il fatto di sperimentare e applicare le nozioni comunicate durante le lezioni “frontali” che per la possibilità di collaborare e discutere con persone aventi percorsi disciplinari, esperienze e visioni eterogenee e quindi molto utili nell’ottica di una co-progettazione per temi complessi come quelli inerenti alle questioni montane.

 

  • Sono tematiche molto attuali ed interessanti.

 

  • Ho scelto di frequentare il corso “Project Management per la montagna” per intraprendere questa professione. L’eccellente organizzazione Unimont mi ha permesso di “apprendere insieme” esprimendo le mie potenzialità. Grazie Unimont

 

  • Uno dei concetti che mi ha colpito di più è stato sicuramente quello dell’importanza di rafforzare l’identità, anche europea, della montagna per riuscire ad ottenere politiche integrate che la tutelino e tutelino i suoi abitanti. La Montagna non ha confini e questo è un concetto che non dobbiamo dimenticare. Grazie a questo corso ho incontrato persone di diverse regioni d’Italia e auspico che questo servirà in futuro per rafforzare i progetti che portiamo avanti nell’Appennino Umbro Marchigiano

Iscriviti alla newsletter