CONTATTI:

Tel. 0250330500
Email corso.edolo@unimi.it

Progetto promosso da:

MIUR Ministero dell'Istruzione, dell'Iniversità e della Ricerca

 

Università degli Studi di Milano
Area Servizi

coaching

ricerca per categorie
< indietro

La commissione Europea presenta la nuova strategia UE per le foreste

La Commissione europea pubblica oggi una nuova strategia forestale che risponde alle nuove sfide cui sono confrontate le foreste e il settore forestale. Le foreste, che occupano il 40% della superficie dell’UE, rappresentano una risorsa essenziale per una migliore qualità di vita e per la crescita dell’occupazione, in particolare nelle zone rurali – come afferma la strategia –, recando al contempo un contributo alla tutela degli ecosistemi e benefici ecologici per tutti.

Basata su nuovo approccio, la strategia “esce dalla foresta” per affrontare gli aspetti della “catena di valore” (ossia l’utilizzo delle risorse forestali ai fini della produzione di beni e servizi), che incidono in misura determinante sulla gestione delle foreste. La strategia evidenzia l’importanza delle foreste non solo per lo sviluppo rurale, ma anche per l’ambiente e la biodiversità, per le industrie forestali, la bioenergia e la lotta contro i cambiamenti climatici. Dopo aver sottolineato la necessità di adottare un approccio olistico, essa raccomanda anche di tener conto dell’impatto di altre politiche sulle foreste e degli sviluppi che si verificano al di fuori dell’area forestale vera e propria, esortando inoltre gli Stati membri a integrare pienamente le pertinenti politiche europee nelle loro strategie forestali nazionali. Infine, la strategia auspica l’istituzione di un sistema di informazione forestale e la raccolta di dati armonizzati a livello europeo sulle foreste.

L’attuale strategia forestale dell’UE risale al 1998. Basata sulla cooperazione tra l’UE e gli Stati membri (sussidiarietà e corresponsabilità), essa ha stabilito un quadro per azioni mirate alle foreste, a sostegno di una gestione forestale sostenibile. Oggi, tuttavia, si rende necessario un nuovo quadro capace di rispondere alle crescenti esigenze nei confronti delle foreste e ai notevoli mutamenti societali e politici che hanno interessato le foreste negli ultimi 15 anni. La nuova strategia, presentata al Parlamento europeo e al Consiglio, è stata elaborata dalla Commissione in stretta collaborazione con gli Stati membri e le parti interessate nel corso degli ultimi due anni. Essa raggruppa vari aspetti di più ambiti politici complementari, tra cui sviluppo rurale, imprese, ambiente, bioenergia, cambiamenti climatici, ricerca e sviluppo. Contemporaneamente, con un’iniziativa collegata, la Commissione ha pubblicato anche un piano di attività volte ad aiutare le industrie del sistema legno a superare le attuali difficoltà cui devono far fronte.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Memo sulle risorse forestali nell’UE.

Memo sul piano sistema legno UE.

news

Quali sono le unicità e le chiavi del successo del Polo UNIMONT?  Se ne parlerà a Bruxelles al meeting ”Ripensare gli equilibri territoriali tra aree urbane e rurali nelle montagne europee”

20 Novembre 2019 - Il Centro di Ricerca per la Gestione Sostenibile e la Difesa della Montagna - Ge.S.Di.Mont. di UNIMONT, polo d’eccellenza dell’Università degli Studi di Milano situato a...

leggi

EUSALP Annual Forum 2019 – Workshop Tematico. The Alps: a unique laboratory for sustainable development models

Milano, 29 novembre 2019 – 9.00-10.45a.m. Nell’ambito dell’Annual Forum, evento conclusivo dell’anno di presidenza italiana della Strategia Macro-Regionale Alpina che si svolgerà a Milano nel...

leggi

Il problema della definizione delle zone montane nel diritto: riflessioni a partire da uno studio sull’imprenditoria giovanile in montagna. 

L’indagine che affronta la tematica della definizione delle zone montane nel diritto condotta dal Dott. Carrer - Dottore di ricerca in diritto pubblico e tributario nella dimensione europea,...

leggi

16 ottobre 2019 – Al via la rassegna racCONTA LA MONTAGNA – Il Ghiacciaio dell’Adamello: le minacce del presente e gli eventi del passato

Il primo appuntamento della rassegna letteraria racCONTA LA MONTAGNA pone al centro dell’attenzione il tema dei ghiacciai, dalle minacce presenti e future fino agli eventi tragici del passato....

leggi

Al via la terza edizione della rassegna letteraria racCONTA LA MONTAGNA

La terza edizione della rassegna letteraria ”racCONTA LA MONTAGNA” si avvierà il 16 ottobre 2019, dopo l’incontro introduttivo tenutosi l’8 agosto a Vezza d’Oglio. Un ciclo...

leggi
Segnala

SEGNALA!ci

HAI UN CORSO O UN PROGETTO DA SEGNALARE AL PORTALE?
Compila il form a tua disposizione per entrare a far parte del network Unimont!

Contribute! >

catlist_istituzionaliIl marchio Unimont contraddistingue tutte le attività didattiche e di ricerca sviluppate e/o approvate dall’Università della Montagna, che mirano allo sviluppo e alla valorizzazione dei territori montani, in un’ottica di sostenibilità e salvaguardia ambientale, sociale e economica.

legenda icone area servizi

aree di interesse

Alimentare
Ambiente
Agricoltura
Clima
Culturale
Energia
Gestione
del Territorio
Mobilità
Risorse
Idriche
Selvicoltura
Socio
Economico
Turismo
Zootecnia
Altro

legenda icone area servizi coaching

Dati
Normativa
Tutorial

Cerca nel sito

Utilizza questo strumento per cercare all'interno di tutti i contenuti del portale. Per una ricerca più specifica visita le sezioni Didattica, Ricerca e Servizi.

Note Legali

Credits

Il portale di UNIMONT è sviluppato su piattaforma WordPress.

Grafica e programmazione sono a cura di Paper Plane Factory.

Ricerca additiva: Mavida snc