ITA | ENG

TerraXchange

Terraxchange è l’attività creata da Marco Tacconi: un gruppo di scambio per favorire l’incontro tra proprietari e coltivatori. I proprietari mettono a disposizione i propri terreni agricoli incolti o abbandonati, ma anche sementi o piante in modo che questi possano essere gestiti ed utilizzati da persone interessate a mantenerli produttivi. E’ possibile scambiare anche attività di aiuto e lavoro orticolo.

Alla base di Terraxchange è l’idea di creare una rete di “protezione” non solo dei terreni abbandonati ma anche degli abitanti che vivono le aree limitrofe, dal momento che l’incuria del territorio è spesso una delle cause a monte dei dissesti idrogeologici che periodicamente colpiscono la nostra penisola, con conseguenze disastrose per la tutta la società. Marco crede che non esistano terreni “improduttivi”, ma che ogni spazio privato e libero abbia un valore da scoprire, che va oltre i canoni economici consueti. In Terraxchange, ogni terreno merita protezione e cura.

Attraverso la manutenzione e la produzione da parte di chi è interessato, il terreno viene valorizzato, conserva o aumenta il proprio valore nel tempo. Il proprietario viene ricambiato dal coltivatore attraverso la cessione di una parte dei frutti raccolti. Il gruppo crea la condizione inoltre per entrare in contatto con un futuro possibile proprietario o affittuario del terreno.


Sito Web
Geolocalizzazione
Tipo attività
Attività di servizio
Altri Contatti
Iscriviti alla newsletter