ITA | ENG

PROJECT MANAGEMENT PER LA MONTAGNA: PROGETTAZIONE MIRATA E STRATEGICA

Il corso ha come obiettivo principale la formazione di un profilo professionale in grado di migliorare e supportare la competitività del territorio montano, mediante la pianificazione e la realizzazione di progetti di sviluppo in linea non solo con le politiche regionali, ma anche con quelle nazionali e comunitarie.


Segreteria didattica
Segreteria Università della Montagna
Durata
66 ore
Coordinatore

Dott.ssa Annamaria Giorgi

Costi

Gli ammessi al corso sono tenuti al versamento, entro la data di immatricolazione, di un contributo d’iscrizione pari a € 484,62.

Piano didattico

Il Corso è articolato in moduli che definiscono il quadro normativo regionale, nazionale ed europeo in cui si colloca il territorio montano e forniscono gli strumenti metodologici ed operativi richiesti ad esperti in progettazione di interventi e politiche di sviluppo in aree montane. Il percorso formativo prevede uno specifico approfondimento sulle politiche dell’Unione Europea dirette allo sviluppo della montagna e ai relativi criteri di progettazione ed è caratterizzato anche da incontri con professionisti e specialisti che con la loro esperienza contribuiscono a rafforzare l’approccio contestualizzato alla realtà montana del corso.

La figura professionale  che si intende formare, quella del progettista di interventi e politiche di sviluppo sostenibile in ambito montano,  può trovare impiego e/o prestare consulenza presso:

  • istituzioni pubbliche, in particolare quelle del governo locale;
  • società e studi professionali di progettazione e realizzazione di interventi;
  • soggetti, pubblici e privati, coinvolti nel sostegno e nella partecipazione attiva in politiche pubbliche di intervento (società e agenzie di sviluppo, istituti di credito, ecc.)
Descrizione
Percorso di approfondimento professionale sulla progettazione in risposta a bandi europei, nazionali e regionali, con focus su tematiche di sviluppo montano.
Stato
non attivo (ed. 2013)
Iscriviti alla newsletter