ITA | ENG

Scienze Agrarie

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Agrarie intende formare esperti con un’ampia e multidisciplinare preparazione,per operare in autonomia con compiti progettuali, decisionali e direttivi nell’ambito dei  sistemi agrari. Il Corso di Laurea è organizzato in due curricula (Agroingegneria gestionale del territorio e Gestione sostenibile), con una ampia parte comune, nella quale sono acquisiti strumenti fondamentali di lavoro tramite alcune indispensabili discipline del genio rurale, dell’ambito economico-gestionale e della metodologia statistica. Si articola successivamente in unità didattiche volte all’acquisizione di conoscenze  specifiche che forniscono la necessaria specializzazione nelle seguenti aree:
  1. Area della produzione e gestione, individuata da i nsegnamenti necessari per acquisire conoscenze nell’ambito della produzione agraria, qualitativa e quantitativa, con particolare riferimento alle proprietà del suolo, alla produzione e difesa delle piante coltivate e alle filiere produttive agricole, comprendendo anche le tematiche delle produzioni animali e dell’economia agro – industriale e ambientale;
  2. Area dell’ingegneria agraria, individuata da insegnamenti necessari per acquisire conoscenze  nell’ambito degli aspetti catastali, topografici e cartografici  del territorio rurale, nonché delle costruzioni e degli impianti di strutture rurali, anche in relazione all’impatto ambientale, alle risorse  idriche e ai sistemi energetici.
Sono anche previsti soggiorni di studio presso altre università italiane ed europee, nell’ambito di accordi internazionali.
L’ultima fase di apprendimento è dedicata ad attività formative a scelta libera, a esercitazioni interdisciplinari e allo svolgimento di una tesi sperimentale.

Segreteria didattica
Prof. Carlo Grignani
Durata
2 anni
Coordinatore

Prof. Carlo Grignani

Piano didattico

 

 

Iscriviti alla newsletter