CONTATTI:

Tel. 0250330500
Email corso.edolo@unimi.it

Progetto promosso da:

MIUR Ministero dell'Istruzione, dell'Iniversità e della Ricerca

 

Università degli Studi di Milano

news

scegli la categoria
< indietro

Neanderthal – Primi artisti d’Europa

17/05/2018 12:14
convegnomilano_ccsp_web

Martedì 29 maggio 2018, ore 18:00
A.L.A. – Circolo Filologico Milanese, via Clerici, 10 – MILANO

Nell’ambito degli eventi di avvicinamento al 20th INTERNATIONAL ROCK ART CONGRESS - IFRAO che si terrà dal 29 Agosto al 2 Settembre 2018 a Darfo Boario Terme in Valcamonica, l’Associazione Lombarda Archeologica, il Centro Camuno di Studi Preistorici e la Cooperativa Archeologica Le Orme dell’Uomo organizzano “Neanderthal – Primi artisti d’Europa”.

Un incontro con Marcos García Diez archeologo e specialista di arte paleolitica presso la Universidad Isabel I (Burgos, Spagna) autore dell’articolo sulle più antiche manifestazioni di arte parietale nella penisola iberica recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista Science.

Se fino ad oggi l’arte rupestre paleolitica in Europa era associata alla presenza di Homo sapiens, la recente ricerca di Marcos García Diez, pubblicata su Science, apre nuovi scenari nella ricerca paleoantropologica. Le datazioni ottenute attraverso il metodo Uranio-Torio (U/Th) di alcune incrostazioni calcitiche coprenti delle pitture rosse nelle grotte di La Pasiega (Puente Viesgo), Maltravieso (Caceres) e Ardales o de Trinidad Grund (Ardales), stabiliscono un terminus ante quem di almeno 25.000 anni più antico.

Chi dipinse quindi queste grotte? Accettando lo schema ad oggi utilizzato nella Paleoantropologia dovremmo dire Homo neandertalensis. La scoperta si inserisce in un quadro decisamente ampio di revisione circa le capacità cognitive e simboliche dei Neanderthal come vari lavori recenti hanno dimostrato e stanno dimostrando: l’uso di piume per scopi decorativi nella grotta di Fumane o di conchiglie marine e pigmenti minerali nella cueva de los Aviones; ma anche
di retrodatazione del cosiddetto movimento “out of Africa” dei primi Sapiens, come le datazioni effettuate nel sito israeliano di Misliya testimoniano, in un periodo compreso tra 177.000 and 194.000 anni fa.

Il dibattito è dunque aperto.

Introducono:

  • Gabriella Brusa Zappellini – Associazione Lombarda Archeologica, già docente universitaria di Estetica e Storia dell’arte
  • Angelo Eugenio Fossati – Cooperativa Archeologica le Orme dell’Uomo, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  • Traduzione e presentazione Dario Sigari – Università degli Studi di Ferrara, Universitat Rovira I Virgili (Tarragona, Spagna)

news correlate

< indietro

legenda icone area news

News
Editoriali
News
Didattica
News
Ricerca
News
Servizi
News
Istituzionali

Cerca nel sito

Utilizza questo strumento per cercare all'interno di tutti i contenuti del portale. Per una ricerca più specifica visita le sezioni Didattica, Ricerca e Servizi.

Note Legali

Credits

Il portale di UNIMONT è sviluppato su piattaforma WordPress.

Grafica e programmazione sono a cura di Paper Plane Factory.

Ricerca additiva: Mavida snc